• Home
  • Fisioterapista il ruolo

Fisioterapista il ruolo

Fisioterapista il ruolo

Fisioterapista il ruolo

Fisioterapista il ruolo

La fisioterapia prevede la valutazione continua degli obiettivi , delle necessità e delle abilità del paziente, in modo da impostare trattamenti realistici e piani riabilitativi condivisi. Il fisioterapista  il ruolo, si deve basare sulle abilità di trattare tutta una serie di condizioni clinico-patologiche.Il professionista è chiamato a rieducare gli schemi motori per ottimizzare le funzioni indipendenti della vita quotidiana, tra cui la cura di sè.

Studiare per diventare fisioterapista in Italia

Per diventare fisioterapista ed essere abilitato all’esercizio della professione è necessario frequentare e portare a conclusione il corso di laurea in Fisioterapia organizzato presso la facoltà di Medicina e Chirurgia . Il corso di laurea è articolato su tre anni e prevede l’acquisizione di 180 CFU complessivi ai fini del conseguimento della laurea in fisioterapia.

 FISIOTERAPISTA  IL RUOLO  E  PROFILO PROFESSIONALE

Il fisioterapista( già terapista della riabilitazione) è un professionista della Sanità in possesso del diploma di Laurea o titolo equipollente, che lavora sia in collaborazione , sia autonomamente, in rapporto con la persona assistita, ha il ruolo di valutare e trattare le disfunzioni presenti nelle aeree della motricità, delle funzioni corticali superiori e viscerali conseguenti ad eventi  patologici,  a varia eziologia congenita o acquisita.

Elabora la definizione del programma di riabilitazione volto all’individuazione al superamento del bisogno di salute del disabile.

Pratica autonomamente attività terapeutica per la rieducazione funzionale delle disabilità motorie , psicomotorie e cognitive utilizzando terapie fisiche, manuali, massoterapiche e occupazionali.

Fisioterapista il ruolo, nella libera professione

Ogni libera professione possiede conoscenze e capacità peculiari. Per quanto riguarda fisioterapista il ruolo e la fisioterapia , la radice di questa conoscenza può risiedere nel massaggio , tuttora utilizzato a scopo terapeutico insieme a un ampio spettro di tecniche manuali, tra cui la manipolazione o riflessologia.

Data la natura dei trattamenti , che comportano un contatto fisico e diretto con il paziente,la pratica fisioterapica ben differisce da altre professioni.

 
Fisioterapista il ruolo

Fisioterapista il ruolo

Il ruolo dell’esercizio terapeutico nella riabilitazione muscolo scheletrica
Ll’utilizzo di terapie attive ,mediante esercizi.In molti quadri clinici, l’esercizio terapeutico si è dimostrato efficace nella sindrome  dolorosa femore rotulea, nelle distorsioni delle caviglie, nell’artrosi d’anca e nelle lesioni muscolari. http://aifi.net